Teatro Franco Parenti: “Dracula”

dracula
foto Filippo Manzini

Dopo il successo di Delitto/Castigo Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini tornano al Parenti per un nuovo capolavoro della letteratura, l’ultimo grande romanzo gotico: Dracula di Bram Stoker.
Tra lupi che ululano, grandi banchi di foschia e croci ai bordi delle strade, Dracula è prima di tutto un viaggio notturno verso l’ignoto. Ma è anche un viaggio interiore che il procuratore londinese Jonathan Harker, incaricato di recarsi in Transilvania, è costretto a intraprendere. Tra mistero e scongiuri, il giovane avvocato viene calato in un clima di illusione: ancor prima di conoscere il Conte, già davanti al Castello, come chi sopraggiunge nell’Ade, comprende di essere finito in una tomba. E l’orrore provato durante quella visita, deborda e finisce con l’inghiottire tutta quanta la sua esistenza diventando un’ossessione e destabilizzando irrimediabilmente ogni certezza. Il malessere e il tormento che lo divorano finiscono per contagiare anche sua moglie fino a consumarla.
Con un sonoro che plasma gli stati d’animo tra sogno e realtà, lo spettacolo restituisce quella dimensione in cui il buio prevale sulla luce, il cupo battere di una pendola segna il tempo del non ritorno e uno scricchiolio precede una caduta, il silenzio… e l’arrivo della bestia che azzanna e uccide. Da questa realtà malata è impossibile uscirne vivi.

DRACULA
da Bram Stoker
adattamento teatrale di Carla Cavalluzzi e Sergio Rubini

con Luigi Lo Cascio, Sergio Rubini
e con Lorenzo Lavia, Roberto Salemi, Geno Diana, Alice Bertini
regia Sergio Rubini

DOVE? Teatro Franco Parenti

QUANDO? dal 25 febbraio al 1° marzo

PREZZI: I settore > intero 38€
II, III e IV settore  > intero 30€; under26/over65 18€

DURATA: 1 ora e 40

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*