Teatro della Cooperativa: “Spin”

foto Antonio Ficai

Può la narrazione del proprio fallimento trasformarsi in formidabile arma di autopromozione?

Per la prima volta a Milano arriva al Teatro della Cooperativa sabato 20 e domenica 21 dicembre SPIN: serata di teatro sonoro autopromozionale, scritto da Renato Gabrielli e prodotto da Proxima Res.

Sì, nel mondo parallelo alla realtà, ma dalla realtà non così dissimile, abitato da Dany e Ferdy, due estrosi spin doctor, esperti di comunicazione politica. Eternamente complici e rivali, hanno contribuito alla rapida ascesa del movimento La Svolta. Pochi mesi dopo la sua elezione a sindaco, il leader del movimento finisce, però, in galera per una brutta storia di corruzione, lasciando i suoi preziosi comunicatori avviliti e disoccupati. Ma nell’universo di Spin chi sa manipolare la percezione dei fatti attraverso le parole non può rimanere disoccupato a lungo.

L’inflazione d’immagini, a cui siamo quotidianamente sottoposti, ci fa spesso dimenticare il potere del linguaggio verbale – e sottovalutare la retorica del potere. Spin mette al centro dell’attenzione le parole. È un esperimento di teatro sonoro, in cui sono le voci di Emiliano Masala e Massimiliano Speziani, in dialogo con la partitura musicale di Gaetano Cappa, a farci immaginare non solo Dany e Ferdy, ma numerose altre figure protagoniste di un sogno di cambiamento, che si trasforma nell’incubo di una disfatta morale.

SPIN: serata di teatro sonoro autopromozionale
di Renato Gabrielli
con Emiliano Masala, Massimiliano Speziani, Gaetano Cappa
regia The Spin Masters

DOVE? Teatro della Cooperativa

QUANDO? 20 e 21 dicembre ore 20.30

PREZZI: intero € 18/ rid. Convenzionati €15/ <27 anni €10 / >65 anni € 9 / gio biglietto unico 10€

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*