In libreria “Ingarbujè, il nuovo libro di Stefano Braschi

È disponibile in libreria “Ingarbujè. Matassa organizzata di pensieri tra vita e sogno”, il nuovo libro di Stefano Braschi – fondatore e attore di Elsinor – curato da Laura Bevione e pubblicato da Robin edizioni.

Una raccolta di racconti, commedie e testi drammatici ingarbugliati insieme a formare un “policromo diario esistenziale”, per dirla con le parole della curatrice, abitato da bizzarri ed eterogenei personaggi.

Parte della collana Robin&Sons, il libro di 296 pagine è in vendita al prezzo di 14 euro.

IL LIBRO
Amazzoni postini e corrieri traci si sfidano a suon di campanello in mezzo a mantidi, sfingi ed ebbre divinità pagane. Cavallo Pinto, indomito equofilosofo con la sua steadycam, oserà cavalcare oltre il limite invisibile dell’amore carnalecon il suo malessere equino. Si sfreccia tra le strade di Milano a bordo di una Enjoy a noleggio e si attende in sala d’aspetto per un emocromo guardando attraverso una finestra di viva umanità. Non saranno mai caotici pensieri ma rimbombi di passi su un palcoscenico teatrale. Ci saranno attori che duelleranno con burocrazie e pièce shakespeariane accanto a gruppi di donne alle prese con un erotismo non più così velato. Autore e personaggi si fondono rivelandoci il volto del Teatro di oggi, col suo cuore pulsante.

L’AUTORE
Stefano Braschi nasce a Forlì il 28 novembre 1957, dopo gli studi classici si laurea a Bologna in Giurisprudenza. Avvocato mancato, si dedica al teatro dal 1976 come amministrattore. Nel 1999 fonda a Milano Elsinor Centro di Produzione Teatrale.Dal 2010 inizia a dedicarsi alla scrittura mantenendo la sua vocazione di attore che, a parte i nipotini, rimane il suo gioco preferito.

LA CURATRICE
Laura Bevione è dottore di ricerca in Storia dello Spettacolo. Insegnante di Lettere e critico teatrale, fa parte da molti anni della redazione di «Hystrio». Collabora, inoltre, con «Donna Moderna» e con il web magazine «PAC». Ha scritto per «Drammaturgia», www.drammaturgia.it, e per il sito del Sistema Teatro Torino. Ha curato il volume Una storia. Dal festival Teatro Europeo al festival Teatro a Corte (Titivillus, 2011); le monografie Interior Sites Project. Il teatro di Cuocolo/Bosetti. IRAA Theatre (Titivillus, 2017) e Nelle case, nelle fabbriche, in scena. Il Teatro fatto a mano di Mariella Fabbris (CUE Press, 2019).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*