Oscar De Summa porta al Sacro Monte “Il frate”

il frate

Uno degli autori e interpreti più interessanti della scena contemporanea, una sceneggiatura per Michelangelo Antonioni mai realizzata e un progetto di teatro innovativo: sono questi gli ingredienti del prossimo interessante appuntamento nel cartellone di “Tra Sacro e Sacro Monte”.
Mercoledì 18 luglio, alle 21, infatti, alla Casa Museo Pogliaghi sbarcherà il progetto “Stanze esperienze di teatro d’appartamento” nato a Milano e poi diffuso a Roma, Napoli, Piacenza e Carrara che pone la drammaturgia in spazi non teatrali proponendo una modalità ravvicinata per far conoscere gli artisti.

Oscar De Summa proporrà “Il Frate”, ovvero la vita e le opere di San Francesco d’Assisi raccontate dalla penna di Roberto Roversi.
Una sceneggiatura inedita, da poco recuperata, scritta dal poeta bolognese che verrà consegnata al pubblico da una lettura dell’attore e autore brindisino.

Lo spettacolo s’inserisce perfettamente nel pensiero del Festival: “Il Frate” è l’opera che Roberto Roversi ha dedicato a San Francesco, scritta su commissione e poi modificata dallo stesso autore assieme a Tonino Guerra e Michelangelo Antonioni, per un film che non venne mai realizzato. Oscar De Summa arriva per la prima volta al festival all’interno di un progetto di collaborazione che desideriamo possa essere di lungo corso.
Lo spettacolo è a pagamento, 5 euro, e richiede prenotazione fino a esaurimento posti (328/837.720.6; info@casamuseopogliaghi.it).
Il biglietto è comprensivo di visita guidata al museo alle 18, 19 e 20 (massimo 30 persone a turno).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*