Teatro Sala Fontana: “L’abito nuovo”

Il Teatro Sala Fontana ospita sul palcoscenico L’abito nuovo, scritto da Luigi Pirandello e Eduardo De Filippo, andato in scena per la prima a Milano nel 1937.
Torna in scena oggi, dal 14 al 19 marzo, con la regia di Michelangelo Campanale che dirige gli attori della compagnia pugliese La Luna Nel Letto.

Lo spettacolo riprende tutti i temi cari a De Filippo (la povertà, la miseria, il teatro nel teatro tipico delle sue commedie) e a Pirandello (lo scrittore della tragedia o deus ex machina, incarnato qui dal sarto che sin dall’inizio sembra cucire il suo abito come se stesse mettendo insieme le vicende del racconto, per poi prenderne improvvisamente parte); tutti temi che si trovano condensati nella figura dello scrivano Michele Crispucci: un personaggio umile, attaccato alla sua dignità di uomo, testardo e, nonostante gli eventi, innamorato a tal punto della moglie da sviluppare una sorta di lucida follia.
Quest’uomo è un eroe contemporaneo in lotta contro l’ottuso materialismo dei nostri giorni e il degradante attaccamento degli uomini alle cose e alla roba piuttosto che ai sentimenti. Fulcro della vicenda è l’apparentemente innocuo passaggio da un abito vecchio, indossato da tempo immemorabile, ad uno nuovo.

 

L’ABITO NUOVO
di Eduardo De Filippo e Luigi Pirandello
regia scene e luci di Michelangelo Campanale
con Marco Manchisi, Nunzia Antonino, Salvatore Marci, Vittorio Continelli, Annarita De Michele, Adriana Gallo, Paolo Gubello, Dante Manchisi, Olga Mascolo, Antonella Ruggiero, Luigi Tagliente

DOVE? Teatro Sala Fontana

QUANDO? dal 14 al 19 marzo

PREZZI: intero 19€, ridotto 14/9,50€

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*