Mamma a Carico ilbuonodellacura

mamma a carico

Il progetto Mamma a Carico, trilogia artistica che comprende film, libro, spettacolo teatrale, ha una valenza sociale che l’Associazione Spericolata QUINTA porta avanti creando reti e connessioni con realtà del territorio impegnate nella gestione dell’anziano e delle sue fragilità.

L’idea di Gianna Coletti, attrice e autrice, è quindi di dedicare la Pagina Facebook del progetto alla condivisione della Cura, argomento che Gianna frequenta da parecchi anni: è stata la protagonista del film “Tra cinque minuti in scena” di Laura Chiossone, ha scritto degli ultimi anni trascorsi con la madre nel libro “Mamma a carico-mia figlia ha novant’anni” edito da Einaudi nel 2015, e dal 2017 porta in scena lo spettacolo con la regia di Gabriele Scotti tratto dal libro omonimo.
Il progetto nasce con il suo hashtag #mammaacarico_ilbuonodellacura. L’intento è quello di creare un luogo di incontro, di scambio, per dare voce alle tante donne, e ancora pochi uomini, che si occupano della Cura dei propri cari.

Nelle mail, di massimo 30 righe, indirizzate a mammaacarico@gmail.com, ognuno è libero di raccontare esperienze, episodi, stati d’animo che si susseguono a ritmo vertiginoso quando si accudisce un genitore anziano: gioia, disperazione, impotenza, speranza, rabbia, sensi di colpa. Riuscire a mantenere la giusta distanza affettiva è quasi impossibile.

Alcune mail verranno lette in video dalla stessa Gianna, altre saranno pubblicate sulla pagina Facebook. Il tono della leggerezza, che non vuol dire superficialità, sarà l’elemento indispensabile per affrontare un tema tanto delicato quanto spinoso.

Un altro elemento interessante saranno i contributi video di persone competenti che daranno un aiuto su come affrontare al meglio l’assistenza di una persona cara.
Questa condivisione sicuramente non risolverà i problemi, ma tante donne che si dedicano alla Cura si sentiranno meno sole.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*