MTM Litta: “Identikit di una donna”

Antonio Syxty chiude la Costellazione 2015/16 di Manifatture Teatrali Milanesi firmando l’ultimo appuntamento della stagione, in Prima Nazionale al Teatro Litta dal 23 giugno al 9 luglio.

Un progetto ispirato e dedicato all’opera cinematografica di Michelangelo Antonioni.

Due donne che avanzano, vicine e distanti come due rette parallele: potrebbero quindi essere due amanti, ma anche due rivali nell’amore per lo stesso uomo. O forse ancora, entrambe legate a lui, ma appartenenti a due momenti diversi della sua vita. Tutto può essere, quando non ci sono testimoni.

Per comporre Identikit di una donna Antonio Syxty, ha volutamente utilizzato un soggetto originale di Michelangelo Antonioni, su cui aveva precedentemente lavorato negli anni ’80 (con il permesso e la collaborazione dello stesso Antonioni) e la visione, in particolare, di tre lungometraggi del regista:

La notte (1961), L’eclisse (1962), Il deserto rosso (1964).

Grazie alla collaborazione di Valeria Cavalli la composizione di Identikit si è arricchita di una drammaturgia che si basa – nel suo svolgimento – su quello che è sempre stato il procedimento narrativo del grande regista nell’immaginare e scrivere i suoi film.

Identikit di una donna è in scena in Prima Nazionale da giovedì 23 giugno a sabato 9 luglio presso MTM Teatro Litta.

IDENTIKIT DI UNA DONNA
uno spettacolo di Antonio Syxty  
con Caterina Bajetta, Guglielmo Menconi, Bruna Serina de Almeida  
drammaturgia Valeria Cavalli, Antonio Syxty

DOVE? Teatro Litta

QUANDO? dal 23 giugno al 9 luglio ore 20.30 (riposo domenica)

PREZZI: intero 21€, ridotto 15/11€

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*