Elisir d’amore

elisir d'amore

Dopo il successo delle audizioni svoltesi nel mese di dicembre che hanno permesso di trovare i protagonisti della Stagione Lirica 2015, l’Associazione VoceAllOpera dà il via al proprio cartellone di opere che avrà luogo presso il Teatro Filodrammatici di Milano, proprio accanto al Teatro alla Scala, sotto il patrocinio del Comune di Milano. Le danze saranno aperte dall’Elisir d’amore di G. Donizetti sul testo di Felice Romani, in scena l’8, il 9 e il 10 Gennaio 2015 alle ore 20:30 (la serata dell’8 sarà un’anteprima dedicata a giovani e anziani a un prezzo ridotto).

L’allestimento è moderno e ha l’intento di attrarre all’opera giovani e pubblico nuovo. Infatti, come la maggior parte degli allestimenti di VoceAllOpera, la messa in scena è fedele al libretto e alle volontà autoriali, ma a variare è la collocazione temporale affinché il pubblico di oggi possa comprendere e rispecchiarsi nella storia. All’opera di Donizetti è toccata la sorte di un’ambientazione in un’indefinita campagna elettorale, dove sfilano caricature di politicanti italiani, con i loro vizi e difetti. Belcore e Dulcamara infatti vestiranno i panni di politici adulatori alla ricerca del più vasto consenso popolare. Tra i “rustici” creduloni, già ammaliati da un’Adina nei panni di una soubrette fuoriuscita dagli onnipresenti reality show, resta candido solo il semplice Nemorino, che alla fine la spunterà sulle promesse e sugli “elisir” spacciati per verità dai i suoi concorrenti. “Vedremo sul palco un concentrato dell’italianità sviluppatasi negli ultimi venti anni giungendo fino ad oggi di politica nostrana” – spiega il regista Gianmaria Aliverta. “L’elettorato medio ben si presta a rappresentare i rustici di Donizetti, facilmente manipolabili, privi di coscienza critica e attratti da tutto ciò che i media spacciano loro per vero. Si susseguiranno fenomeni prettamente italici come veline, cene eleganti e squadre di calcio, per arrivare fino ai nostri giorni, tra chiacchiere da parrucchiera e bonus portentosi dal sapore di elisir”.

Cantanti noti al pubblico milanese sorreggeranno i due cast, voluti proprio per dare la possibilità di debutto a un maggior numero di giovani cantanti. Il tenore Filippo Pina Castiglioni sarà Nemorino in tutte e tre le date; Adina sarà impersonata da Anna Delfino (8 e 10) e Annalisa Ferrarini (9), Belcore da Allan Rizzetti (8 e 10) e da Jaime Eduardo Pialli (9). Il sedicente dottor Dulcamara vedrà alternarsi Ivo Rizzi (8 e 10) e Graziano Dellavalle (9) mentre Mariacristina Ciampi (8 e 10) e Barbara Massaro (9) vestiranno i panni di Giannetta.

Il trio d’archi e pianoforte e il coro dei giovani di VoceAllOpera saranno diretti dal promettente Michele Spotti, che proprio con l’Associazione ha mosso i suoi primi passi. L’ideazione scenica e la regia saranno a cura di Gianmaria Aliverta, presidente di VoceAllOpera e direttore artistico dell’intera stagione. Scene e costumi saranno il frutto della collaborazione tra Aliverta e Agostino Deledda, mentre le luci saranno prerogativa di Adriana Renna.

Una Stagione Lirica nuova e originale, che avrà luogo nel pieno centro di Milano e che sta attirando l’attenzione degli addetti ai lavori. A Gianmaria Aliverta infatti è stato affidato l’allestimento del Dittico Poulenc-Janáček al Malibran di Venezia, per la Stagione 2015 del Teatro La Fenice e la messa in scena dell’Incoronazione di Poppea nell’ambito del 41° Festival della Valle d’Itria di Martina Franca: segno che gli sforzi di un gruppo di giovani appassionati stanno andando nella giusta direzione, forti dei loro sacrifici, privi di sovvenzioni statali, sostenuti dalla benevolenza della dottoressa Maria Candida Morosini che crede fortemente nei progetti dell’Associazione. Al figlio Francesco Bonelli Scarampi, prematuramente scomparso, è doverosamente dedicata l’intera Stagione Lirica di VoceAllOpera.

 

ELISIR D’AMORE

DOVE? Teatro Filodrammatici

QUANDO? dall’8 al 10 gennaio ore 20.30

PREZZI: 33 (nuovi soci), 30 (già soci), 25 (under 26/over 65), 60 (coppie)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*