Triennale Teatro dell’Arte: “Tú Amarás”

Tú Amarás
foto Jorge Sanchez

Fondata nel 2012 a Santiago, Bonobo è oggi una delle più apprezzate compagnie emergenti del teatro cileno. La compagnia arriva per la prima volta in Italia grazie a FOG Triennale Milano Performing Arts (che li ha chiamati in Europa in sinergia con il Kunstenfestival di Bruxelles) per presentare in prima nazionale il suo ultimo lavoro. Tú Amarás è il risultato di un lungo processo di ricerca sviluppato tra il Cile e New York (presso Baryshnikov Arts Center), che in pochi mesi ha ricevuto unanimi consensi in tutto il mondo.

Continuando il discorso avviato in Donde Viven los Bárbaros nel 2015, Bonobo punta nuovamente lo sguardo sulla violenza contro gli “altri” nelle cosiddette società democratiche: chi è il nemico oggi? Come è diventato tale? Cosa lo definisce o lo rende diverso? Infine, come entriamo in rapporto con lui? Questi sono gli interrogativi che un gruppo di dottori cileni si trova ad affrontare mentre si appresta a redigere il proprio intervento in vista di un’importante conferenza internazionale sul pregiudizio in medicina. Soggetto quanto mai attuale, al centro di un dibattito sempre più intricato anche visto il recente arrivo degli Amenites, popolo di extraterrestri che hanno deciso di stabilirsi sul pianeta terra: incompreso, marginalizzato e temuto, questo popolo rappresenta la case-history ideale per riflettere sull’odio, sull’amore e sulla violenza implicita contro il diverso.
In un clima sempre più rarefatto e sospeso, Tú Amarás incede con ritmo impietoso grazie all’ironia e all’humour nero che caratterizzano il linguaggio della compagnia dai suoi esordi, dando vita ad un’atmosfera incalzante di crescente assurdità e disagio.

 

TU AMARAS
Scritto da: Pablo Manzi
Registi: Andreina Olivarí and Pablo Manzi
Cast: Gabriel Cañas, Carlos Donoso, Paulina Giglio, Guilherme Sepúlveda, Franco Toledo
Set, costumi e disegno luci: Los Contadores Auditores (Juan Andrés Rivera and Felipe Olivares)

DOVE? Triennale Teatro dell’Arte

QUANDO? 15 e 16 maggio ore 20

PREZZI: 22 euro (intero) – 16 euro (under 30/over 65/gruppi) – 11 euro (studenti)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*