Teatro Libero: “Kobane”

kobane

Da mercoledì 2 a domenica 13 maggio sarà in prima nazionale al Teatro Libero di Milano Kobane, una pièce che parla di terrorismo attraverso il tema dei foreign-fighters e che sceglie di ambientare la storia proprio in Italia, un paese di frontiera, luogo ideale per raccontare la contrapposizione tra Occidente e Daesh.

Una storia che si svolge in una famiglia. Perché è un luogo sacro, luogo di conflitti di sangue, così come lo sono i territori di guerra.
In questo grumo di dolore, in questa piccola cellula di conflitti ideologici e di sangue, si sintetizza il magma ribollente che è oggi il Mediterraneo. In primo piano una vicenda umana familiare, di conflitti e di dolore che viene dai legami di sangue, e sullo sfondo il grande conflitto tra Oriente e Occidente, con l’Isis che distrugge i siti archeologici e i musei dell’antichità.

La protagonista è Maria, una ragazza laureata in lingue arabe che ha accompagnato in Siria una troupe giornalistica come interprete. Ha sentito qualcosa, qualcosa in lei si è modificato, ha sentito una sorta di richiamo, e ha deciso di fermarsi a Kobane, prima per capire e poi per combattere a fianco dell’Isis. Ora che è tornata in Italia è pronta e decisa a continuare la Jihad, anche nel suo paese di origine.

Il padre è un professore di Storia in pensione, famoso e stimato. Malato di Alzheimer, passa le giornate nella sua stanza, che crede essere una torre da cui controlla i confini, convinto che i Barbari stiano per arrivare. La madre, Elena, è una donna ancora molto bella, ma sfiorita negli ultimi anni a causa della malattia degenerativa del marito. E poi c’è Teo, il figlio più giovane, ribelle, problematico e omosessuale. E ancora il vicino di casa, un maresciallo dei carabinieri, che vive da solo dopo il divorzio dalla moglie avvenuto dieci anni prima. È segretamente innamorato di Elena, ma non ha mai osato confessarsi.

KOBANE
di Fabio Banfo
regia Manuel Renga
con Corrado Accordino, Valentina Cardinali, Silvia Soncini, Daniele Vagnozzi, Vincenzo Zampa

DOVE? Teatro Libero

QUANDO? dal 2 al 13 maggio

PREZZI: intero € 18, ridotto under25 – over60 € 13, under18 € 10

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*