Teatro Libero: “Nuovo Eden”

nuovo eden
Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Il teatro di figura arriva al Teatro Libero di Milano con Nuovo Eden, da giovedì 8 a lunedì 12 febbraio.

Un intenso lavoro della compagnia Chronos3: tre diversi personaggi e una sola attrice, Jessica Leonello, per raccontare le trasformazioni urbane e sociali del nostro tempo attraverso un “risveglio” da un coma di 15 anni.

Ripresosi da uno stato di come vegetativo, Cesare riapre gli occhi e trova la sua città cambiata: rotonde al posto di semafori, il cinema EDEN – un tempo sala prettamente dedicata alla cinematografia a luci rosse – è diventata la nuova dimora del cinema d’essai, al posto del calcio il cricket diventerà il nuovo sport nazionale. Sono gli uomini che cambiano le città o le città che cambiano gli uomini? Cesare ritroverà gli amici di sempre e con lui ci sarà Dolores, amica che lo aiuterà ad affrontare la nuova realtà, il Nuovo Eden.

Un’attrice per tre diversi personaggi che raccontano la trasformazione della propria città e la loro personale trasformazione. Una prova d’attrice che alterna registri e stili diversi, intervallati dai video realizzati da Nicola Zambelli, in cui, questi stessi personaggi sono ripresi proprio in città, proprio nei luoghi raccontati in scena.

Un esperimento interessante che ha portato uno scambio proficuo fra la compagnia e i cittadini, incuriositi e felici di raccontarsi e raccontare il proprio quartiere.
Lo spettacolo, con la regia di Manuel Renga, ha ricevuto numerose menzioni: Studio selezionato dal Festival ExPolis16 – Teatro della Contraddizione Milano, Debutto al Festival Wonderland 2016 di Residenza Idra Brescia, Menzione speciale al Bando di Nuova Drammturgia Tagad’off 2017, Finalista al Premio Crash Test 2017 e Finalista al Earthink Festival di Torino.

NUOVO EDEN
di e con Jessica Leonello
regia Manuel Renga

DOVE? Teatro Libero

QUANDO? dall’8 al 12 febbraio ore 21 (domenica ore 16)

PREZZI: intero 18€, ridotti 13/10€

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*