Teatro Franco Parenti: “Peer Gynt”

peer gynt
foto di Francesco Bozzo

Torna la coppia artistica Fracassi – Micheletti in uno spettacolo itinerante ideato per i suggestivi spazi della Palazzina dei Bagni Misteriosi. Nel violento e avventuroso scontro con il mondo reale Peer Gynt, “Faust ibseniano” alla ricerca di se stesso, sperimenta la differenza fra autenticità e finzione, esplorando tumultuosamente i rapporti con il femminile, con la realtà storica e sociale, con la fede e le forze oscure. Peer Gynt non si sa chi sia, né dove sia, leggenda o realtà: è la storia (e la fiaba) di una ricerca di riscatto, di verità e di vita che può avvenire solo attraverso la perturbante immersione nel mondo alla rovescia del fallimento, della menzogna e dell’aldilà. Lo spettacolo riunisce in una piccola rapsodia tre frammenti che hanno al loro centro altrettanti temi cruciali: «Fallire», «Mentire», «Morire». Peer Gynt nato da un’idea di Federica Fracassi e Luca Micheletti, è un’opera-mondo di grandioso respiro poetico e teatrale e la si può attraversare, forse, all’infinito e in forme innumerevoli.

PEER GYNT
Suite
da Henrik Ibsen
musiche Edvard Grieg
regia Luca Micheletti
un progetto drammaturgico di e con Federica Fracassi e Luca Micheletti
arrangiamenti e pianoforte Lorenzo Grossi
danzatrice e coreografa Lidia Carew
soprano Anna Roberta Sorbo
e con la partecipazione di Alessandro Pezzali e Lorenzo Vitalone

DOVE? Teatro Franco Parenti

QUANDO? dal 12 al 17 marzo

PREZZI: intero 25€, ridotto 18€

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*