Teatro Franco Parenti: “Delitto e castigo”

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Dal 16 febbraio al 4 marzo al Teatro Franco Parenti è in scena Delitto e castigo, celebre opera di Dostoevskij, con la regia di Alberto Oliva.

Incubi, visioni al confine con la follia si alternano a scene di crudo realismo fra i vicoli di San Pietroburgo, bettole e squallide stanzine da cui si origlia, si respira con affanno, si piange e si ama.

La parabola esistenziale di Raskolnikov che uccide per sentirsi un’anima eletta e non una persona qualsiasi è il punto di partenza per un’analisi profonda sul mistero dell’uomo e sull’impossibilità di ogni giudizio che punti a dividere gli esseri umani in buoni e cattivi, vittime e carnefici, salvati e dannati. Il giovane studente si macchia del delitto e poi sprofonda in uno stato mentale che alterna una lucidità cinica e graffiante a momenti di delirio convulso.

Attorno a lui ruotano personaggi deliziosi, dalla bella Sonja all’amico Razumichin, dalla vecchia usuraia uccisa per pochi spiccioli al disincantato Porfirji, e tanti altri in un affresco ricchissimo di umanità cui attingere per una vertiginosa discesa agli inferi.

DELITTO E CASTIGO
Adattamento di Alberto Oliva e Mimo Manni
regia di Alberto Oliva 

DOVE? Teatro Franco Parenti

QUANDO? dal 16 febbraio al 4 marzo

PREZZI: intero platea 30€ galleria 23,50€, convenzioni 21€, over 65 e under 26 18€

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*