Teatro Filodrammatici, stagione 2018/2019

teatro filodrammatici stagione 2018/2019

Il teatro dei Filodrammatici presenta il cartellone della nuova stagione alla presenza dell’assessore Del Corno, che ha lodato il continuo lavoro di collaborazione della struttura con le altre importanti sale della città. Del Corno ha ribadito come la tendenza a creare un offerta plurale da parte delle strutture sia fondamentale ad arricchire l’offerta per la città, evitando di “fare delle sale teatrali delle piccole roccaforti in competizione tra di loro” ma creando, anzi, un “tessuto urbano unitario che metta la città al centro di tutto”. I numeri, che parlano di aumento del venti percento delle vendite online e di una stagione in arrivo con 242 alzate di sipario e 15 spettacoli, concordano con la linea seguita. Conclusi i saluti di rito, si presenta il cartellone.

Il macro tema è quello dei mostri. Cos’è un mostro? Quali sono i mostri che ci fanno più paura? Quali sono le mostruosità che vale la pena raccontare? Quattro nuove produzioni del Filodrammatici, tante prime Milanesi e nazionali anche tra le ospitalità. Ma anche diverse riproposizioni della passata stagione presenti nei teatri partner, dall’Elfo Puccini, appunto, ma anche Teatro i e Teatro della Cooperativa.

Produzioni Filodrammatici

Il 10 Gennaio (in scena fino al 27) debutto assoluto per la nuova produzione firmata Bruno Fornasari, LA PROVA. Un’indagine ironica sul concetto di abuso sui pregiudizi presenti ogni volta che nella società di oggi ci si approccia al rapporto uomo-donna.
Dal 12 al 17 Febbraio il duo Bruni/Frongia presenta RITRATTO DI DORA M, al suo debutto milanese dopo la collaborazione con Napoli Teatro Festival. Dora Maar, ovvero una delle compagne di Pablo Picasso, fotografa relegata all’ombra di un compagno che viene qui “dipinto” sotto un’altra luce: quella di un uomo il cui talento divora fisicamente e sentimentalmente le donne che gli stanno accanto.
In autunno debutto nazionale anche per la compagnia Caterpillar, fresca di Accademia ed ospitata in residenza, che diretta da Eugenio Fea decide di focalizzare la sua mostruosa indagine sul quesito della diversità e dell’integrazione con lo spettacolo FRAGILE!, in scena dal 20 Novembre al 02 Dicembre.
Satira sull’amore ai tempi di Tinder, invece, dal 7 al 26 maggio. APPICCICATI, diretto di Fornasari/Ruiz/Belloni/Pepe, su drammaturgia di Fernand Gonzalez è l’ultima delle nuove produzioni del Filodrammatici nella stagione in avvio. Anche per questa debutto nazionale.

Ospitalità e riproposizioni.

Sempre a raccontare i mostri, tornerà Elio de Capitani che dal 12 al 19 Dicembre traslocherà dall’Elfo per il suo FRANKENTEIN, IL RACCONTO DEL MOSTRO, tanto acclamato nella scorsa stagione, con il quale racconta il mostro dal punto di vista dell’escluso. Appuntamento, oramai quasi di routine, con Paolo Nani che a cavallo del periodo 3-9 Dicembre porterà LA LETTERA e JEKYLL ON ICE, sempre per restare coerenti con il tema del cartellone.
Prime Milanesi invece per gli ospiti Silvio Peroni con IL GIORNO DEL MIO COMPLEANNO, dal 6 all’11 Novembre.
Ma anche per il trio Aldrovandi/Maccieri/Ruozzi con NESSUNA PIETA’ PER L’ARBITRO, prodotto da centro teatrale MaMiMò.
Tra gli altri ospiti: Michele di Giacomo, Giuseppe Tantillo, Giuliano Scarpinato (vincitore del bando agostano di Carrozzerie n.o.t. di Roma) e il trio Lisma/Stravalaci/Zuin con la nuova produzione di Animanera.

Da segnalare tra i progetti speciali: il festival ottobrino LECITE VISIONI LGBT(dal 26 al 28), offre una tre giorni con due spettacoli al giorno, con la direzione artistica di Mario Cervi Gualersi. Lo spettacolo del Teatro Pubblico Ligure UCCIDETE SOCRATE! (26 Novembre), di Bencivenga/Maifredi che si propone come indagine sulla verità in tempo di fake news e smarrimento ideologico. Infine PATRES, della compagnia calabrese Scenari Visibili, vincitore del Premio Pradella 2018 e del premio contro le mafie MEI 2014 (28 gennaio).

IL CARTELLONE:

6/11 novembre 2018
Il giorno del mio compleanno (di Norris/Peroni)

20 novembre / 2 dicembre 2018
Fragile! (Caterpillar)

3 / 9 dicembre 2018
La lettera (Paolo Nani)

5 / 7 e 9 dicembre 2018
Jekyll on Ice (Paolo Nani)

12 / 19 Dicembre 2018
Frankestein, il racconto del mostro (De Capitani)

10 / 27 gennaio 2019
La prova (Amadio/Fornasari)

29 / 3 febbraio 2019
Un intervento (Bartlett/Arcuri)

12 / 17 febbraio 2019
Ritratto di Dora M. (Bruni/Frongia)

19 / 24 febbraio 2019
Nessuna pietà per l’arbitro (Aldrovandi/Maccieri/Ruozzi)

26 febbraio / 3 Marzo 2019
Per la ragione degli altri (Spagnulo/Di Giacomo)

12 / 17 marzo 2019
Se non sporca il pavimento. Un melò. (Scarpinato/Salvatori)

19 / 24 marzo 2019
Senza Glutine (Tantillo)

26 / 31 marzo 2019
Beyond Fukuyama (Koch/Martinelli/Garolla)

7 / 26 maggio 2019
Appiccicati (Amadio/Fornasari)

28 / 2 giugno 2019
Ore d’amore (Lisma/Stravalaci/Zuin)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*