Rumori fuori scena, risate in sala

Sala piena e tantissimi posti prenotati per “Rumori fuori scena” al Teatro Libero realizzato dalla Skenè Company con la regia di Claudia Negrin.

Un successo più che meritato per questa commedia scritta nel 1982 dall’inglese Michael Frayn che, dopo 32 anni, continua a far ridere il pubblico come la prima volta. Un perfetto esempio di metateatro dove il teatro ironizza di sé come non mai. Un regista sull’orlo di una crisi di nervi è alle prese con l’ingrato compito di dirigere una sgangherata compagnia teatrale in vista del debutto, dovendo affrontare mille problemi come gelosie nel cast, attori col vizio dell’alcol e attrici incapaci.

Lo spettatore vive dall’interno lo sviluppo della commedia, si gode le prove, le battaglie dietro le quinte fino ad arrivare all’ultima rappresentazione messa in scena da una compagnia ormai completamente spaccata. Un climax continuo di divertimento, due ore e mezza di spettacolo che volano grazie al ritmo altissimo tenuto dagli attori, mai una pausa e un continuo incalzare di battute ed equivoci. Un applauso a tutto il cast, il regista Michele Bottini, la donna delle pulizie Anna di Maio con il suo accento napoletano, la finta tonta Carolina Sterzi, il tecnico Gabriele Amietta, la grintosa Cecilia Broggini, il suggestionabile Luca Criscuoli, il vizioso Claudio Gherardi, il suscettibile Alberto Pistacchia ed Elena Redaelli che parla poco ma regala delle espressioni uniche.

“Rumori fuori scena” sarà al Teatro Libero fino al 31 dicembre quando saluterà il pubblico con uno speciale spettacolo di Capodanno, la serata comincerà alle ore 20.30 e al termine la compagnia si unirà al pubblico per brindisi e aperitivo con tanta musica. Una bella occasione per trascorrere un divertente Capodanno a teatro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*