Piccolo Teatro Studio Melato: “Tre sorelle”

Da martedì 7 marzo al 19, al Piccolo Teatro Studio Melato va in scena Tre sorelle, di Anton Čechov, diretto da Emiliano Bronzino.

Il testo di Tre sorelle ha molteplici livelli interpretativi “simbolici” il cui tema centrale è il tempo; ma il tempo in cui vivono i personaggi è uscito dai suoi binari e invece di proseguire in maniera lineare pare bloccato in un circolo chiuso, in un eterno ripetersi della stessa situazione. Un blocco dove il futuro è qualcosa che si può sognare, a volte immaginare, ma che sembra sempre rimanere lontano e che non si può mai raggiungere.
L’unica via di fuga sembrerebbe Mosca, un luogo del ricordo, cristallizzato, verso cui tutte e tre le protagoniste vorrebbero poter scappare, ma di cui a malapena si ha memoria e che vive totalmente relegato nel passato. Come se il futuro sognato dalle tre non fosse altro che un passato di cui non si ricorda quasi più nulla, in cui la chiave della felicità sembra a portata di mano, ma allo stesso tempo chiaramente impossibile da raggiungere.

Tre sorelle si rivela essere una straziante riflessione su come l’impossibilità di essere felici sia sovente un esito perseguito con accanimento.

Scrive Emiliano Bronzino: «In Tre Sorelle ho la netta impressione che i personaggi non esistano, che la storia raccontata alluda a qualcosa d’altro. Basta pensare […] soprattutto al fatto stranissimo che l’azione scenica abbia continuamente degli spostamenti dal piano reale a un piano non gestibile su soluzioni naturalistiche. Resta alla fine un interrogativo grosso sul significato della vita, e su quello bisogna lavorare, lavorare…».

TRE SORELLE
di Anton Čechov,
regia di Emiliano Bronzino
con Alberto Onofrietti, Fiorenza Pieri, Maria Alberta Navello, Maria Laura Palmeri produzione TPE 
  

DOVE? Teatro Studio Melato

QUANDO? Dal 7 al 19 marzo

PREZZI: Platea 33€, balconata 26€

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*