“Modern Family 1.0”, l’Italia che cambia

modern family

La società tende a progredire, e facendolo si trasforma: è una cosa che sappiamo fin dalla scuola superiore, e su questo si sono sviluppate tante riflessioni da poterci riempire tonnellate di fogli di carta, ore ed ore di talk show, e chissà quanti altri mezzi di comunicazione.

Quando guardiamo “Modern Family 1.0” ci troviamo in sostanza di fronte a questa realtà: l’Italia sta cambiando, e con essa anche l’idea di famiglia che si respira nel nostro paese.

Ci troviamo così di fronte ad uno spettacolo che ci racconta l’amore tra le due protagoniste, fresche di convivenza, ed i rapporti con le rispettive famiglie, con le madri apprensive, e con la scelta, difficile per qualsiasi coppia, di crescere un figlio.

Lo spettacolo non è puramente narrativo, ma quasi uno spaccato di vita reale, impressione rafforzata dalle incredibili capacità recitative delle due attrici, che agiscono sul palcoscenico con una naturalezza sorprendente, quasi si trovassero davvero nel proprio salotto, riuscendo a restituire un’assoluta impressione di quotidianità, ed umorismo in grandissima quantità.

Parte cruciale dello spettacolo è il continuo apparire-scomparire della quarta parete: di continuo le due protagoniste si rivolgono al pubblico, consapevoli di trovarsi in teatro, ma al contempo il palcoscenico sarà per tutta la durata dell’opera il salotto di casa, senza mai destare l’impressione che, pir in questa contraddizione, qualcosa sia fuori posto.

Un’analisi interessante e talvolta anche satirica dell’Italia del 2017

Manuele Oliveri

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*