Lolita (non ora non qui)

lolita

Un professore universitario di letteratura comparata, appassionato di Nabokov e della sua Lolita, si fa travolgere da una insana incontrollata passione per una studentessa del primo anno. Intreccia con lei una relazione perdendosi fra l’ossessione per un modello letterario e la realtà di una deriva erotica e masochistica. La trascina in un viaggio senza meta da un motel all’altro, sulle tracce della fuga che il protagonista del suo romanzo preferito impone alla sua vittima. Nelle pause fra un reggiseno e uno stivaletto, cerca di instillarle il fuoco della sua passione letteraria. Non si accorge che il loro rapporto si modella sempre più sulle pieghe violente, ricattatorie, dozzinali di quello fra Lolita e Humbert Humbert. Nella stanza più squallida di un motel lontano dalla letteratura, l’ossessione presenterà il suo conto salato e inestinguibile.

Ispirato a uno dei romanzi cardine nell’immaginario del Novecento, un viaggio verso le immagini che portano la mente verso una straziante follia, nel ricordo di Lolita e del suo riso spezzato.

LOLITA (non ora non qui)
di Marcello Gori
ispirato a Lolita di Vladimir Nabokov
con Emanuele Arrigazzi e Veronica Franzosi
regia Paolo Giorgio

DOVE? Teatro Libero

QUANDO? dal 12 al 24 febbraio ore 21

PREZZI: intero 19€, ridotto 13€

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*