“Io sono Sarah Kane” al TeatroAlleColonne

Lo spettacolo ha debuttato lo scorso anno al Teatro Out Off di Milano in coproduzione con la compagnia scheriANIMAndelli riscuotendo consensi unanimi di pubblico e di critica. Si è deciso di presentarlo al Fringe Festival di Edimburgo nel mese di agosto 2014 e viene ora ripreso al TEATROalleCOLONNE di Milano – sede della compagnia. Paolo Scheriani, pluripremiato autore di teatro prosegue il suo percorso drammaturgico ponendo sempre più attenzione alle parole, al loro suono e al loro significato. Io sono Sarah Kane traccia in forma poetica la breve vita della drammaturga londinese morta suicida a soli 28 anni nel 1999.

Chi è Sarah Kane? Dagli anni novanta ad oggi il suo nome si è imposto con sempre più forza nel panorama teatrale europeo e anche italiano. Inizialmente amata dai giovani, poi amata dal teatro di ricerca e di sperimentazione, oggi è conosciuta e cercata continuamente dal pubblico di tutte le età. Autrice scandalosa e provocatoria è riuscita ad affermarsi grazie alla sua inarrestabile voglia di amore e di vita che trasuda da ogni drammaturgia: dietro un linguaggio violento e sporco si nasconde una creatura fragile e che chiedeva solo di essere ascoltata.

sarahLo spettacolo sarà un monologo a due voci e due corpi che ispirandosi alla vita dell’autrice anglosassone si lancia in un turbine di emozioni inventandosi momenti di vita che Sarah Kane non ha avuto il tempo di vivere o che non ha mai vissuto. In scena Nicoletta Mandelli dopo il successo ottenuto con Interrogatorio a Maria di Giovanni Testori, si fa Sarah Kane ma soprattutto si fa teatro.

Scheriani, in veste di autore e regista, immerge la scena in videoproiezioni avvalendosi del prezioso contributo di Luca Lisci, filmaker e oggi Art Director della rivista TAR, considerato il prodotto editoriale internazionale più importante nell’ambito dell’arte contemporanea.

sarah 3La regia teatrale di Paolo Scheriani si amalgama in modo fluido con la regia video di Luca Lisci; ciò che ne esce è un corpo unico che immerge gli spettatori in una realtà aumentata, forse una realtà molto vicina all’immaginario di Sarah Kane o comunque una realtà che ne sublima il suo pensiero. Nicoletta Mandelli si sdoppia e si moltiplica mostrando molteplici sfaccettature del personaggio che interpreta, conducendo lo spettatore in un viaggio nella vita di Sarah Kane ma ancor di più sollecitano i “visitatori” a intraprendere un viaggio nella loro stessa vita.

Una donna parla di se, della sua vita, del teatro, di tutto quello che gli passa per la testa. Una donna dice di essere Sarah Kane, pensa di essere Sarah Kane, finge di essere Sarah Kane. Finge di essere molte più persone di quella che è. Parla, racconta, inveisce, delira, sproloquia, sussurra, urla. Fa “il teatro”. si veste, si traveste, si denuda.

Un monologo intenso che non vuole dire altro che quello che le parole dicono. Non c’è sottotesto perché non è un testo. non c’è un inizio e una fine, c’è un mentre. Quello che si ascolterà potrebbe accadere per la prima volta in quel momento e non ripetersi mai più. Quindi è un’occasione unica.

Io sono Sarah Kane
Testo di Paolo Scheriani
Regia di Paolo Scheriani
Con Nicoletta Mandelli
Performing Video: Luca Lisci

DOVE? TeatroAlleColonne, Corso di Porta Ticinese 45, Milano

QUANDO? 30 gennaio, 31 gennaio, 1 febbraio

Info e Prenotazioni: 320 6757853

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*