Franco Parenti: “Schegge”

In questo spettacolo, che, come spesso accade nelle performance di Maria Cassi, attinge alla gloriosa tradizione del cabaret brechtiano, l’artista toscana supera se stessa e riconferma una maturità mai statica oltre che una presenza scenica sempre più coinvolgente.

Tutto parte dalle braccia infarinate della Signora Ph(i)Nko delle Cosmicomiche e dal Furto in una pasticceria sempre di Italo Calvino per poi passare ai testi tradotti di Jimy Hendrix e ad alcuni personalissimi pezzi che mostrano una sempre più accurata maturità drammaturgica. Maria Cassi, in alcuni passaggi, canta su musiche di Hendrix che fa suo “alleato” per affrontare le banali ridicole mostruosità quotidiane del vivere, comuni in ogni parte del mondo.

Schegge è un’opera di intelligente e potente bellezza che sconfigge le tenebre e fa fluire l’insostituibile “joie de vivre” dell’arte comica di questa artista di rara bravura. In questo spettacolo ci imbattiamo in tanti personaggi apparentemente sconosciuti che ormai ci sono familiari perché ricorrenti negli spettacoli dell’attrice-performer, che continua ad accumulare grandi successi.

SCHEGGE
di e con Maria Cassi
musiche di Marco Poggiolesi
        

DOVE? Teatro Franco Parenti

QUANDO? Dall’11 al 19 gennaio

PREZZI: Intero platea 32€/galleria 25€, Over65/Under26/Convenzioni 18€

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*