Circolo Everest (Vimodrone): “Pout Pourri”

Pout Pourri

In occasione dei 10 anni della compagnia Elea Teatro (2008-2018) torna all’Everest ​Pout Pourri, il primo e il più irriverente spettacolo prodotto nel 2009 per il centenario della nascita del Futurismo. In scena una narrazione scoordinata ma fedele ai movimenti e alle parole protagoniste dei palchi italiani dei primi del Novecento.

Un pout pourri è un insieme casuale di fiori e frutti essiccati dal profumo pungente, così lo spettacolo appare come un miscuglio di scene che reinterpretano le modalità e i colori di un varietà d’epoca, eco di parole e forme che              riadattano oggi i grandi temi del movimento di Marinetti: la velocità, l’aggressività, l’energia e la ribellione. Con una sperimentazione teatrale rapida e accattivante ​Pout Pourri aromatizza un teatro già vissuto, arricchendolo di un’essenza nuova e travolgente.  «Uccidiamo il chiaro di luna!» – ancora una volta.    La serata sarà una vera e propria festa per il decimo anniversario della compagnia:    l’occasione per riunire gli elementi storici che fondarono Elea Teatro e incontrare tutto il  pubblico che l’ha seguita in questi anni.  Dal 2012 Serena Facchini ed Ermanno Nardi, due degli elementi della compagnia, hanno   partecipato alla nascita della Cooperativa Sociale Industria Scenica. Oggi Elea Teatro è la  compagnia interna a Industria Scenica.

 

POUT POURRI 
Fisicofollia a partire da Marinetti
di e con​ Serena Facchini, Ermanno Nardi e Francesco Angelo Ogliari

 

DOVE? Circolo Everest di Vimodrone

QUANDO? 22 febbraio ore 21

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*