Apres Coup: “Artemisia”

artemisia

Chi era Artemisia Gentileschi?

La “pittoressa”, vittima scandalosa, le cui drammatiche vicende personali, l’oltraggio subito da giovanissima da parte di un amico e collaboratore del padre, hanno oscurato a lungo la sua grandezza artistica. Il mondo del XVII secolo non aveva certo bisogno della produzione artistica di una femmina!

La voce di Artemisia attraverserà l’attrice Marta Comerio il prossimo 8 novembre sul palco di Après-coup Milano, via Privata della Braida 5. L’interpretazione di Marta Comerio si fa narrazione di amore tradito, di arte e sentimento di donna, di forza d’animo e passione, di dedizione profonda alla pittura. La scena è scarna essenziale, sono le parole di Artemisia che avvicinano il pubblico.

Il testo di Aquilino prende forma attraverso i quadri, le lettere, gli atti del processo.

“Artemisia è una figura di donna impegnata a perseguire la propria indipendenza e la propria affermazione – dichiara Marta Comerio – Artemisia è viva, ed è qui con noi”.

Figlia di Orazio Gentileschi ne segue le orme diventando artista di fama europea. Il processo per stupro da essa intentato a soli diciassette anni contro un amico del padre, la rende femminista prima del femminismo.

L’8 novembre, Marta Comerio, ci aiuterà ad entrare nelle fragilità e nelle passioni di Artemisia, ci pungolerà, indagherà nelle donne, perché: “Ogni donna deve imparare a conoscersi, affermarsi e a rapportarsi con gli uomini -conclude Comerio- senza sentirsi dipendenti da questi. Artemisia è una donna appassionata che difenderà il suo onore, le sue scelte e i suoi segreti, imponendosi nel mondo e nel mondo degli uomini”.

Tanti capolavori di Artemisia accompagnano le sue peregrinazioni da Firenze a Genova, e da Venezia a Napoli, per approdare infine a Londra. Capace di tenere testa agli ingegni del tempo, amica stimata di Galileo e Michelangelo il giovane, Artemisia è la prima donna a fare parte di Accademie prestigiose e a diventare perfino pittrice di corte, chiamata da Carlo I d’Inghilterra.
Muore a Napoli nel 1653.

ARTEMISIA
LE TINTE FORTI DELLA PASSIONE
di Aquilino
con Marta Comerio

DOVE? Apres Coup

QUANDO? 8 novembre ore 20

PREZZO: 20 euro con aperitivo

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*