Amleto

amleto

La Compagnia Teatro Libero capitanata da Corrado d’Elia sbarca al Teatro Litta con Amleto, in scena dal 25 novembre al 7 dicembre.

“Racconta di me e della mia causa, non dimenticare….”

Sono queste le ultime parole che Amleto morente rivolge ad Orazio, l’amico carissimo, l’unico sopravvissuto della storia.
E questi accoglie la preghiera e ne diventa il testimone.

Col procedere del tempo però, com’è normale, il ricordo si sbiadisce e si deteriora e nella mente di Orazio la vicenda si confonde e si scompone.
In una stanza vuota raccontiamo ma, forse è più esatto dire, ricordiamo la vicenda di Amleto, così come la memoria di Orazio ce la rimanda: una sequenza più o meno logica di quadri in cui i volti e le immagini emergono dal buio con la rapidità di un battito di ciglia.

La scena è una stanza della memoria, claustrofobica e senza via d’uscita. Le azioni si susseguono al ritmo ossessivo del ricordo, si confondono e si mischiano come avviene nella mente di Orazio, che ci restituisce una storia spezzata, frammentaria, ma colma di umanità.

AMLETO
di William Shakespeare
progetto e regia Corrado d’Elia
con Corrado d’Elia, Giulia Bacchetta, Alessandro Castellucci, Gianni Quillico, Marco Brambilla, Giovanni Carretti, Andrea Tibaldi, Marco Biraghi, Gaia Insenga


DOVE? Teatro Litta

QUANDO? dal 25 novembre al 7 dicembre, da martedì a sabato ore 20:30 – domenica ore 16:30

PREZZI: intero €21, ridotti €11/15

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*